Seleziona una pagina

Consigli di lettura: libri “sostenibili” per viaggiare tra natura e ambiente

Leggere un libro a tema “green” può essere un ottimo modo per trascorrere i momenti di tranquillità durante il periodo estivo e trarre ispirazione dai preziosi consigli e spunti  in esso contenuti.

La natura che ci circonda è sempre stata un tema centrale della letteratura, fin quando il genere umano ha iniziato a esprimere i propri pensieri attraverso l’uso dei simboli. Poeti, scrittori e intellettuali nati e vissuti in epoche diverse sono andati alla riscoperta di madre natura e negli ultimi tempi molti altri autori hanno scritto pagine e pagine in cui il protagonista è sempre il mondo naturale, da conoscere, amare e proteggere.

Buona lettura dalla Redazione di Riflessi!

Il tempo e l’acqua, di Andri Snær Magnason

L’Okjökull, un ghiacciaio che da tempi immemorabili si ergeva su quasi venti chilometri quadrati di suolo islandese è oggi una misera striscia di ghiaccio inerte e nei prossimi duecento anni potrebbero essere dichiarati morti anche tutti gli altri ghiacciai dell’isola. Ma prima di allora, sulla terra intera, i nostri figli e nipoti vivranno già in un ambiente molto diverso da quello di innumerevoli generazioni del passato: l’aumento delle temperature e del livello dei mari e lo stravolgimento chimico delle loro acque provocati dalle attività umane avranno distrutto ecosistemi millenari, potenziato uragani e inondazioni, eroso terre abitabili e coltivabili e costretto alle migrazioni di massa delle specie viventi, compresa la nostra. Andri Snær Magnason, un narratore che alla scienza e all’attivismo ambientale ha dedicato la vita, intreccia storie di famiglia, conversazioni future tra figlie e pronipoti, interviste al Dalai-lama…Il tempo e l’acqua “racconta” i dati scientifici, li immerge nel patrimonio culturale comune per investirli di senso e aiutarci a fare un passo più in là.

Curiosità sull’autore: Andri Snær Magnason

Andri Snær Magnason è nato a Reykjavik nel 1973. Dopo un Bachelor of Arts in letteratura islandese conseguito nel 1997 all’Università d’Islanda, ha lavorato presso l’Istituto Arni Magnuson dove ha iniziato a raccogliere poesie popolari islandesi.

Autore di romanzi, racconti, poesie, saggi, testi teatrali e canzoni, le sue opere sono state tradotte in più di 20 paesi.

Impegnato nel campo dell’attivismo ambientale e dell’ecologia è stato candidato alle elezioni presidenziali in Islanda del 2016 dove è giunto terzo.